MENU

Dolori mandibolari - esercizi per contrastare la sindrome dell'ATM

Le articolazioni temporomandibolari si aprono e si chiudono permettendo il movimento della mascella. Queste articolazioni sono costantemente sotto pressione a causa della masticazione e del parlare. Ciò significa che sono anche una fonte comune di dolore e problemi muscolari e articolari.

Il dolore cronico dell'articolazione temporo-mandibolare (ATM) garantisce una visita dal medico o dal dentista per valutarne la causa. La macinazione dei denti gioca spesso un ruolo importante, così come l'abitudine di tendere l'articolazione senza rendersene conto.

Indipendentemente dalla causa del dolore, l'esercizio fisico può aiutare ad alleviare la tensione e offrire sollievo.

Le cause

La sindrome dell'articolazione temporo-mandibolare è un comune disordine craniomandibolare. Il sesso femminile è molto più colpito di quello maschile, con un rapporto di 8 a 1. L'insorgenza della malattia si manifesta con rumori di click alle orecchie e/o affaticamento dei muscoli masticatori, fino a dolore in zona preauricolare. La causa principale iniziale è la malocclusione unita al bruxismo oppure un disturbo dovuto a eccessiva lassità legamentosa. Questa patologia può causare una lussazione e un'artrosi precoce dell'articolazione.

Il dolore dell'ATM è spesso temporaneo. In altri casi, si presenta sotto forma di fiammate che scompaiono e poi ritornano. Il dolore ATM può anche essere cronico e progressivo.

Le cause più comuni di dolore includono:

- un giunto lussato
- problemi con l'allineamento dei denti e delle mascelle
- artrite
- tensione muscolare
- digrignare o serrare i denti

Alcuni semplici esercizi possono aiutare ad alleviare il dolore dell'ATM. Inizialmente si dovrebbe massaggiare delicatamente l'area dolorante. Questo può aiutare a ridurre la tensione così da rendere più facile il movimento dell'articolazione e dei muscoli che la circondano.

Ci sono poi i cosìdetti 'esercizi di rafforzamento', da eseguire nella fasi in cui il dolore causato dall'ATM non è in fase acuta: durante i periodi di intenso dolore, infatti, tali esercizi potrebbero persino aumentarne l'intensità.

1 - Metti un pollice sotto il mento e spingi quest'ultimo contro contro il pollice; continua ad aprire la bocca opponendo una moderata resistenza con il pollice, quindi mantieni la posizione per 5-10 secondi.

2- Apri la bocca più larga che puoi. Metti il ​​tuo indice tra il mento e il labbro inferiore. Spingi verso l'interno mentre chiudi la bocca contro la resistenza.

 

Esercizi di rilassamento

Il dolore ATM è spesso il prodotto di stress da produzione di tensione. Semplici esercizi di rilassamento possono aiutare:

1 - Inspirare lentamente, permettendo allo stomaco piuttosto che al petto di espandersi. Espirare lentamente per la stessa durata della precedente inspirazione. Ripeti 5-10 volte.

2 - Mentre sei seduto, o sdraiato in una posizione confortevolmente supportata, tendi e rilascia tensione da ogni muscolo del tuo corpo. Inizia con i piedi e lavora verso l'alto fino alla testa.

Questo secondo esercizio è un esercizio di rilassamento progressivo per aiutare le persone a diventare più consapevoli delle aree di tensione. Può anche dotarli delle abilità per rilasciare consapevolmente quella tensione.

 

Esercizi di stretching

Gli esercizi di stretching possono aiutare con il dolore dell'ATM durante una riacutizzazione. Riducono la tensione muscolare e quella articolare, offrendo sollievo a lungo termine:

1 - Metti la punta della lingua sul palato. Apri la bocca più larga che puoi e tieni premuto per 5-10 secondi.

2 - Metti la punta della lingua sul palato. Fai scivolare la mascella inferiore fino in fondo e poi di nuovo in avanti più che puoi. Tenere premuto per 5-10 secondi in ogni posizione.

3 - Aprite lentamente la bocca fino al punto che precede la tensione, mantenendo la lingua in posizione neutra. Tenere premuto per 5-10 secondi, quindi chiudere la bocca. Ora apri leggermente la bocca e fai scivolare la mascella inferiore avanti e indietro 5-10 volte.

4 - Chiudi la bocca; con la testa rivolta in avanti, guarda verso destra solo con gli occhi. Estendi la mascella inferiore a sinistra e tieni premuto per 5-10 secondi. Ripeti dal lato opposto.

5 - Posiziona un oggetto sottile, come una matita o un pennello, tra i denti anteriori. Far scorrere in avanti la mascella inferiore in modo che l'oggetto si trovi tra i denti posteriori e i denti anteriori. Tieni premuto per 20 secondi.

Se il dolore dell'ATM è causato da digrignare o serrare i denti, una protezione per l'abboccata notturna può essere d'aiuto. Anche se questi sono disponibili al banco, uno montato progettato da un dentista offre una maggiore protezione e maggiore durata.


Altre strategie che possono ridurre il dolore dell'ATM includono:

1 -Applicare un impacco di ghiaccio nell'area interessata per 20 minuti.

2 - Usare farmaci antinfiammatori non steroidei, come l'ibuprofene, per ottenere un sollievo temporaneo.

3 - Massaggiare i muscoli del collo e della testa per controllare la tensione che si irradia dall'ATM.

4 - Controllare lo stress e dell'ansia. Il disagio psicologico può indurre le persone a contrarre i muscoli senza pensare, peggiorando il dolore. Può anche causare la digrignazione dei denti.

La meditazione e la terapia possono aiutare a controllare lo stress e l'ansia. Se dette strategie dovessero fallire, i farmaci anti-ansia potrebbero rappresentare una valida opzione.

Nelle persone in cui dolore all'ATM non è ben controllato dai rimedi casalinghi, una stecca di stabilizzazione può ridurre il dolore e stabilizzare l'articolazione.

In alcuni casi, la chirurgia può correggere gli squilibri della mascella. Queste procedure non possono essere invertite e possono risultare assai dolorose: in questi casi è sempre preferibile provare prima con altri rimedi.

Per le persone il cui dolore all'ATM è dovuto a mascelle mancanti o rotte, gli impianti mascellari possono offrire sollievo.

 

Commenti

Per poter commentare occorre registrarsi

Registrati ora Sei già registrato? Accedi

  • Bruno 21/11/2018
    Grazie