MENU

Strappo muscolare al polpaccio - caratteristiche, cura e prevenzione

Valuta questo articolo

Il soleo è un muscolo del polpaccio che va direttamente dietro il ginocchio, appena sopra i muscoli intorno alla caviglia. Il soleo è essenziale per le attività quotidiane, come correre, camminare, stare in piedi, ballare e bilanciare.

Le lesioni al soleo sono relativamente comuni nei corridori: questo tipo di infortunio è spesso causato da logoramento, motivo per cui i runner che percorrono lunghe distanze sono i soggetti più a rischio.
Gli infortuni si verificano comunemente a causa di affaticamento, ma possono anche accadere quando il ginocchio è flesso per un lungo periodo durante la corsa (come avviene, a esempio, nella corsa in salita).
Altre lesioni al polpaccio, tra cui quelle che interessano il muscolo gastrocnemio (anche noto come: 'gemelli'), sono più comuni negli atleti che corrono molto, compresi i giocatori di tennis.


Diagnosi

Può essere difficile identificare una lesione al soleo dal solo esame fisico, di conseguenza i medici utilizzeranno, generalmente, una risonanza magnetica o un'ecografia per confermare questa diagnosi.

Chiunque abbia una lesione del soleo sentirà dolore:
- usando i muscoli del polpaccio
- premendo sul tendine d'Achille
- facendo dorsiflessione, sollevando il piede puntando le dita verso l'alto
- allungando il piede o camminando in punta di piedi

Parte della diagnosi consisterà nella classificazione della lesione, da parte del medico, in 3 differenti gradi, a seconda della gravità.

Grado 1
Una persona con lesione di primo grado può sperimentare:
- dolore, inizialmente, durante l'attività fisica
- lieve disagio o nessun dolore quando si continua con l'attività
- dolori post-attività o muscoli tesi

Grado 2
Una persona con una lesione di secondo grado può avere i seguenti sintomi:
- dolore durante l'attività fisica
- incapacità di continuare l'attività
- dolore quando si cammina dopo l'attività
- gonfiore
- lividi

Livello 3
I sintomi di una lesione di terzo grado includono:
- dolore intenso
- incapacità di fare attività fisica
- ecchimosi o scolorimento significativo
- gonfiore


Prevenzione

È più facile prevenire le lesioni che curarle:

- Prestare attenzione ai segnali del proprio corpo. Durante l'allenamento è fondamentale ascoltare il corpo e fermarsi quando c'è dolore o rigidità muscolare.

- Riscaldare sempre i muscoli prima dell'attività fisica. camminare, fare jogging o andare in bicicletta prima di un esercizio fisico vigoroso.

- Fare stretching prima e dopo l'allenamento aiuta la prevenzione.

Ci sono anche alcuni esercizi specifici che possono aiutare a prevenire o guarire da una lesione di soleo. Tuttavia, se i movimenti causano dolore o disagio, non continuare a farli.

- posiziona le mani contro un muro all'altezza degli occhi; stendi una gamba avanti e l'altra un passo dietro; piegare il ginocchio anteriore e spostare i fianchi e il petto verso il muro mantenendo il tallone sul pavimento; tenere premuto per 15-30 secondi e ripetere 2-4 volte.
Si può anche fare questo esercizio con entrambe le ginocchia piegate.

Stretching del polpaccio bilaterale

- Metti un libro sul pavimento di fronte al muro e metti la metà anteriore del piede sopra di esso, mantenendo il tallone sul pavimento; piegarsi in avanti per sentire un allungamento del polpaccio, usando il muro per bilanciare se necessario. Per aumentare l'allungamento, usa un libro più spesso.
Tenere premuto per 15-30 secondi e ripetere 2-4 volte.
Anche in questo caso è possibile eseguire l'esercizio con entrambe le ginocchia piegate.

Flessione plantare della caviglia

- Siediti sul pavimento con le gambe estese; stendi delicatamente le dita in avanti. Rilassati alla posizione di partenza. Ripeti 8-12 volte. Si può eseguire questo esercizio anche stando in piedi (solo se non causa dolore).

Dorsiflessione della caviglia

- Siediti sul pavimento con le gambe stese; allunga delicatamente le dita dei piedi verso il corpo.
Rilassati alla posizione di partenza. Ripeti 8-12 volte.


Quando vedere un dottore

La ricerca indica che fino al 10% delle persone che hanno sintomi di una lesione al soleo potrebbe avere una trombosi venosa profonda (TVP).
La TVP è un coagulo di sangue nella gamba che può causare gravi complicazioni se si sposta ai polmoni. Richiede cure mediche immediate.
Contattare immediatamente un medico nel caso si manifestassero i seguenti sintomi:

dolore acuto
gonfiore
scolorimento, lividi
rossore

Ottenere una diagnosi corretta e un piano di trattamento personalizzato contribuirà ad accelerare i tempi di recupero e prevenire ricadute. Un medico può anche raccomandare la fisioterapia per la riabilitazione snel caso di grave entità della lesione.

HAI BISOGNO DI AIUTO?
Compila il nostro questionario senza impegno e sarai ricontattato dai nostri esperti per fornirti tutte le informazioni necessarie.

Commenti

Per poter commentare occorre registrarsi

Registrati ora Sei già registrato? Accedi

Potrebbe interessarti...
Fisioterapia a Roma Gravidanza e dolori lombari - le ultime frontiere della ricerca
GRAVIDANZA E DOLORI LOMBARI - LE ULTIME FRONTIERE DELLA RICERCA

Una nuova ricerca mostra che i cambiamenti neuromuscolari durante la gravidanza portano a dolore lombare

Leggi di più
Fisioterapia a Roma Dolore alla spalla - cause, sintomi e trattamento
DOLORE ALLA SPALLA - CAUSE, SINTOMI E TRATTAMENTO

In questo articolo esaminiamo alcune cause comuni del dolore alla spalla e dei loro trattamenti.

Leggi di più
Fisioterapia a Roma Lesione del legamento collaterale laterale - cause, sintomi e trattamento
LESIONE DEL LEGAMENTO COLLATERALE LATERALE - CAUSE, SINTOMI E TRATTAMENTO

In questo articolo, discutiamo le cause e i sintomi delle distorsioni LCL. Elenchiamo anche alcuni metodi per trattare e prevenire questo infortunio.

Leggi di più