MENU

Tendinite al ginocchio - cause sintomi e trattamento

Valuta questo articolo

In questo articolo ci occuperemo di analizzare la tendinite al ginocchio. Se stai cercando un approfondimento sulla lesione del legamento collaterale laterale, rimandiamo al seguente link 

https://www.fisiohumana.it/articoli-fisioterapia/lesione-del-legamento-collaterale-laterale-cause-sintomi-e-trattamento

 

Cos'è la tendinite al ginocchio - le cause

La tendinite, o tendinosi, si verifica quando un tendine si gonfia; di solito si sviluppa nel tempo, ma per alcune persone è un tipo di infortunio improvviso. È possibile che la tendinite migliori con il trattamento domiciliare, soprattutto quando si inizia un trattamento riabilitativo in tempi rapidi.

La tendinite alle ginocchia è una lesione a uno, o entrambi i tendini del ginocchio: detti tendini fanno parte della fitta fascia di muscoli chiamati ‘muscoli posteriori della coscia’ (bicipite femorale, semitendinoso e semimembranoso). I tendini del bicipite femorale collegano i muscoli posteriori della coscia al bacino, al ginocchio e agli stinchi.

Poiché i muscoli posteriori della coscia aiutano a piegare il ginocchio, una lesione può causare dolore al ginocchio e difficoltà a camminare, o più in generale, a piegare il ginocchio. Le persone spesso sviluppano una tendinite a causa di un uso eccessivo di determinati tendini.

Nel tempo, specialmente a causa di un uso eccessivo, i tendini del ginocchio possono infiammarsi e gonfiarsi: corridori, nuotatori, ciclisti e persone che eseguono altri movimenti ripetitivi delle ginocchia e delle gambe sono più vulnerabili alla tendinite del ginocchio.

 

Sintomi

La tendinite del tendine del ginocchio può causare dolore al ginocchio e alla coscia.
I sintomi più comuni di tendinopatia del tendine del ginocchio comprendono:

• dolore dentro o vicino all'articolazione del ginocchio
• dolore che si irradia sulla coscia, nell'anca o nella pelvi
• gonfiore dentro o intorno al ginocchio, o alla coscia
• dolore che peggiora con l'attività, in particolare nei movimenti ripetitivi
• difficoltà a muovere o piegare il ginocchio, o dolore intenso quando si tenta di camminare, o piegare il ginocchio

Le persone hanno maggiori probabilità di contrarre una tendinite del ginocchio quando si allenano in modi inadeguati, sollevano pesi troppo pesanti o ritornano a un esercizio vigoroso dopo un lungo periodo di inattività. L'età avanzata può contribuire ad aumentare il rischio di tendinite.

 

Trattamento

Chi sospetta di avere una tendinite dovrebbe consultare un medico per una diagnosi.
Il primo obiettivo del trattamento è evitare che la lesione peggiori. Una persona può riposare il tendine evitando attività ripetitive, in particolare l'attività che ha causato la lesione. Può anche provare le seguenti strategie di gestione domestica:

 

• RICE:( Rest, ice, compression, and elevation), ovvero – ‘riposo, ghiaccio, compressione e elevazione’. Riposare il tendine per alcuni giorni e applicare un impacco di ghiaccio sulla zona del dolore per ridurre gonfiore e infiammazione. Sollevare la gamba sopra il torace e comprimere la ferita con un bendaggio o una stecca.

• Massaggio: massaggiare l'area intorno al ginocchio, coscia e fianchi. Ciò può alleviare il dolore e la tensione muscolare.

• Evitare di stare seduti per lunghi periodi: sebbene il riposo del tendine sia importante, diventare più sedentario può aumentare la tensione muscolare e causare dolore ad altri muscoli e tendini.

• Assumere farmaci antinfiammatori non steroidei: questi farmaci comprendono l'ibuprofene, che può aiutare a gestire il dolore e il gonfiore.

• Stretch: provare esercizi di stretching delicati per incoraggiare il flusso sanguigno al tendine, promuovere una migliore mobilità e aiutare la guarigione.
Possono essere necessarie diverse settimane, con i rimedi casalinghi, per alleviare i sintomi.

La tendinite è spesso una lesione cronica che va e viene. Identificare i trigger di tendinite può aiutare a gestire la condizione.

 

Se il trattamento domiciliare non funziona, il dolore è molto grave o la tendinite continua a tornare, un medico può iniettare il tendine con corticosteroidi. Questa iniezione non cura la lesione, ma può fornire sollievo per diverse settimane. In alcuni casi, un medico può raccomandare un intervento chirurgico per curare la tendinite cronica.

La fisioterapia può aiutare le persone a ritrovare forza e mobilità. Chi ha subito un intervento potrebbe necessitare di diversi mesi di trattamento fisioterapico. La fisioterapia può anche aiutare con il dolore cronico e talvolta può anche ridurre la necessità di un intervento chirurgico.

 

Prospettive

La tendinite tende ad essere una condizione cronica. Di conseguenza, anche se i rimedi casalinghi e altri trattamenti possono aiutare con il dolore alla tendinite, la chirurgia può offrire l'unica cura.
Senza trattamento la tendinite tende al peggioramento, quindi è importante non ignorarne i sintomi.

Le lesioni ai tendini possono modificare il comportamento di altri muscoli e tendini, aumentando il rischio di lesioni e dolore in altre aree del corpo.

Con un trattamento tempestivo, è possibile ridurre al minimo il dolore, promuovere la guarigione e ridurre il rischio di lesioni a lungo termine. Un medico può aiutare una persona a decidere il giusto corso di trattamento.

Commenti

Per poter commentare occorre registrarsi

Registrati ora Sei già registrato? Accedi