MENU

Dolore al palmo della mano - cause, sintomi e trattamento

Valuta questo articolo

Il dolore al palmo della mano può inficiare negativamente sul normale svolgimento delle attività quotidiane. Le cause possono includere lesioni, infezioni, o condizioni che colpiscono nervi, vasi sanguigni o  tessuti interni delle mani.

 

Lesioni: cause, sintomi e trattamento 

Le lesioni al palmo della mano sono una causa comune di dolore (e altri tipi di disagio), in particolare per le persone che regolarmente fanno uso di attrezzature pesanti, praticano sport, o lavorano in ambienti pericolosi.

Le lesioni possono danneggiare le aree chiave della mano, inclusi nervi, tendini e muscoli.

Esempi di lesioni che possono portare a dolore al palmo includono:

 - colpi o impatti violenti (compresi danni da caduta)

- ustioni

- tagli

- punture di insetti

- uso eccessivo della mano, (a esempio durante attività sportive e/o ripetitive)

 

I sintomi, oltre il dolore, possono includere lividi, gonfiore e rigidità. Lesioni più gravi possono provocare danni alle strutture e ai tessuti all'interno della mano e del polso.

Si possono curare le ferite alle mani lievi a livello domestico, come a esempio:

 - tenendo a riposo la mano

- applicando ghiaccio nell'area per un massimo di 20 minuti alla volta

- prendendo antidolorifici da banco

Con ferite più gravi, come fratture o lussazioni, si deve cercare immediatamente un medico. Consultare un medico anche nel caso di lesioni che peggiorano, o non sembrano migliorare.

 

 

Sindrome del tunnel carpale

Quando una persona ha la sindrome del tunnel carpale, questo tunnel nel polso si comprime o si infiamma, facendo pressione sul nervo mediano e sui tendini che lo attraversano.

I sintomi della sindrome del tunnel carpale possono includere:

- dolore al polso, palmo e dita

- intorpidimento o sensazione di formicolio nel palmo e nelle dita

- debolezza nella mano o ridotta capacità di afferrare oggetti

 

I sintomi spesso iniziano gradualmente e possono essere peggiori di notte, o al primo risveglio.

I fattori di rischio per la sindrome del tunnel carpale possono includere:

 - lesioni alle mani e al polso che causano gonfiore

- svolgere regolarmente compiti ripetitivi con le mani

- un uso frequente di utensili vibranti

- gravidanza

- diabete

- una storia familiare di sindrome del tunnel carpale

 

I trattamenti non chirurgici per la sindrome del tunnel carpale possono includere:

- tutore

- evitare o regolare le attività che possono aggravare i sintomi

- prendere antidolorifici da banco, come aspirina e ibuprofene

- fisioterapia

Per sintomi gravi, o difficili da trattare, un medico può raccomandare una procedura chirurgica per ridurre la pressione sul nervo mediano.

 

 

Infezione

Febbre, o malessere generale, sono potenziali sintomi di un'infezione. Se un taglio o una ferita sul palmo della mano viene infettato, può portare a dolore e gonfiore.

Altri sintomi includono:

- pus o drenaggio

- rossore intorno all'area

- calore nella pelle circostante

- febbre o sensazione generale di malessere

 È essenziale, per le persone con sintomi da infezione, cercare un trattamento medico. Un'infezione può portare a gravi complicazioni, come ascessi e sepsi.

I medici prescrivono di solito antibiotici; di fronte un’infezione significativa, un medico può aver bisogno di drenare chirurgicamente l'area interessata.

 

 

Neuropatia periferica

La neuropatia periferica si riferisce tipicamente a condizioni che influenzano i nervi nelle estremità del corpo, come mani e piedi.

Nelle mani e nelle dita, la neuropatia periferica può causare:

 - forte dolore, che può derivare anche da un tocco leggero

- una sensazione di bruciore o formicolio

- intorpidimento o perdita di sensibilità

- difficoltà a muovere o usare la mano per afferrare oggetti

Il diabete e le lesioni fisiche sono cause comuni della neuropatia periferica. Altre cause possono includere:

 - condizioni autoimmuni, come l'artrite reumatoide e il lupus

- condizioni che riducono l'apporto di ossigeno ai nervi periferici, come l'aterosclerosi e la vasculite

- squilibri nutrizionali, come la carenza di vitamina B-12

- infezioni che attaccano i tessuti nervosi

- assunzione eccessiva di alcol

I medici possono prescrivere farmaci per alleviare il dolore, come antidepressivi, anticonvulsivanti e creme per la pelle.

Commenti

Per poter commentare occorre registrarsi

Registrati ora Sei già registrato? Accedi